fbpx

Fotovoltaico: incentivi, verifiche e ispezioni

 In News, Verifica Impianti Fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici vengono installati in numero sempre crescente in tutto il mondo e si prevede che produrranno energia elettrica in modo sicuro e affidabile per diversi decenni.

Tuttavia, molti sistemi non vengono valutati in modo soddisfacente prima di essere messi in servizio e molti hanno avuto poca, se non nessuna, manutenzione o test programmati nel corso della loro vita. Sfortunatamente, ciò porta spesso a sistemi non sicuri e sottoperformanti con un valore ridotto per i loro proprietari.

Per contribuire a garantire il funzionamento sicuro a lungo termine di questi sistemi ELTI può eseguire adeguati test strumentali ad intervalli intermedi, diversi da quelli previsti dalla Delibera AEEGSI, al solo fine di garantire nel tempo la continuità di esercizio e contenere le eventuali perdite che ne potrebbero conseguire. Queste attività possono contribuire a promuovere la sicurezza, ottimizzare le prestazioni e fornire le informazioni essenziali necessarie per risolvere e diagnosticare efficacemente i problemi relativi al sistema d’interfaccia.

Dal 1 luglio del 2017 a seguito dell’entrata in vigore della delibera AEEGSI 786/2016/R/eel del 22 dicembre 2016, gli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 11,08 kWp, connessi alla rete di distribuzione pubblica, sia in bassa che in media tensione, sono sottoposti all’obbligo di verifica periodica del sistema di protezione di interfaccia SPI.

Le verifiche sono obbligatorie per:

    • tutti gli impianti di produzione connessi in MT (Media Tensione) di potenza superiore a 11,08 kW, per i sistemi di protezione di interfaccia ;
    • per tutti gli impianti di produzione connessi in BT (Bassa Tensione) di potenza superiore a 11,08 kW, per i soli sistemi di protezione di interfaccia con dispositivo esterno (relè di protezione esterno) ;

Quale documentazione devi presentare per la richiesta degli incentivi?

Tutti gli impianti fotovoltaici devono avere una documentazione adeguata che fornisca dettagli sulla progettazione del sistema e su tutti i componenti e materiali utilizzati nella sua costruzione.

  • Progetto dell’impianto, realizzato in conformità alla norma CEI-02, firmato da professionista o tecnico iscritto all’albo professionale.
  • Una visione completa dell’impianto;
  • Scheda tecnica che riporta l’ubicazione e la potenza nominale dell’impianto, la tensione in corrente continua in ingresso al gruppo di conversione della corrente continua in corrente alternata, la tensione in corrente alternata in uscita dal gruppo di conversione della corrente continua in corrente alternata, le caratteristiche dei moduli fotovoltaici, del gruppo di conversione della corrente continua in corrente alternata, la produzione annua attesa di energia elettrica;
  • Elenco dei moduli fotovoltaici indicante modello, marca e numero di matricola, e dei convertitori della corrente continua in corrente alternata, con indicazione di modello marca e numero di matricola.
  • Certificato di collaudo dell’impianto.
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà autenticata, firmata dal soggetto responsabile
  • Copia, ove ricorra il caso, della denuncia di apertura dell’officina elettrica.
  • Verbale di Verifica Periodica.

Ogni quanto va ispezionato il tuo impianto fotovoltaico?

Per non perdere i contributi GSE è obbligatoria la verifica periodica dei sistemi di protezione interfaccia del tuo impianto fotovoltaico evitando la sospensione del servizio di connessione.

  • L’ispezione deve essere eseguita entro 5 anni dalla data di entrata in esercizio dell’impianto;
  • Ovvero entro 5 anni dalla precedente verifica documentata effettuata prima dell’entrata in vigore della Deliberazione in oggetto.

I sistemi fotovoltaici devono essere accuratamente testati al momento della messa in servizio e periodicamente nel corso della loro vita per garantire prestazioni adeguate e un funzionamento sicuro.

Le misurazioni e i risultati dei test eseguiti sull’impianto fotovoltaico saranno chiaramente riassunti in un verbale di verifica che includerà le seguenti informazioni:

  • Informazioni di sistema
  • Registrazione dell’ispezione visiva e le eventuali osservazioni.
  • Identificazione dei circuiti testati, delle prove effettuate e della registrazione delle misurazioni
  • Interpretazione e sintesi dei risultati, individuazione di particolari esigenze di manutenzione o azioni correttive.

Contattaci oggi stesso per scoprire come i nostri servizi di ispezione della qualità possono garantire che il tuo fotovoltaico sia installato secondo le specifiche e gli standard pertinenti.

Richiedi Preventivo

    Cliente ELTI? SiNo
    Cliente ELTI? SiNo
    Cliente ELTI? SiNo
    Allega un File
    Vuoi iscriverti alla Newsletter? SiNo